I FIORI INVERNALI - SECONDA PARTE

Rate this item
(1 Vote)

WINTER IS THE NEW SUMMER - SECONDA PARTE (FIORI INVERNALI)

 

Continuiamo la carrellata di fiori che si possono trovare nel periodo dicembre-gennaio.

Come hai visto nel post precedente si può avere un matrimonio civile molto colorato anche in inverno.

Vediamo, quindi, altre 10 tipologie. 

  1. CALICANTO

Una sua varietà precoce fiorisce in inverno (Chimonanthus praecox) ed il suo profumo ricorda quello del gelsomino: delicato, intenso e fresco. La resistenza al freddo è uno dei suoi tratti distintivi ed il colore prevalente è il giallo, ma si trova anche nelle sfumature rosso-brunastre.

  1. LONICERA

È una varietà di caprifoglio invernale, nota per essere quella con l'infiorescenza più ricca. Tra dicembre e marzo la pianta regala fiori tra il bianco e il crema, molto profumati.

  1. NARCISO

Si può trovare da novembre ad aprile nei colori bianco e giallo. Questo fiore allegro e vivace ha anche un profumo penetrante ed inebriante anche in inverno.

  1. TULIPANO

Spesso sottovalutato per la sua semplicità, il tulipano è molto elegante e versatile. Si può trovare in diverse tonalità: bianco, rosso, giallo, rosa, viola, arancione, verde o con petali multicolori. Esistono anche tulipani con petali sfrangiati o seghettati, e c’è anche il Tulipano Peonia, simile a questi fiori estivi tipici dei matrimoni. Puoi abbinare il Tulipano a bacche ed aghi di pino, per un bouquet invernale, dal sapore natalizio.

  1. CROCO

Simile al tulipano, ma di dimensioni più piccole, nella varietà “Vernus” fiorisce da gennaio ad aprile e non teme il freddo. I colori sono molto delicati e vanno dal bianco al giallo, al viola intenso.

  1. CAMELIA

La varietà “Sasanqua”, originaria del Giappone e della Cina, fiorisce tra novembre e marzo con fiori rosa o bianchi, anche se in maniera più modesta rispetto alla più nota varietà estiva. Sono piante perenni, in grado di resistere perfettamente al freddo, ma il gelo intenso potrebbe rovinarne i fiori.

  1. CAVOLO ORNAMENTALE

Non è commestibile e la sua unica funzione è quella decorativa e le sue foglie si tingono di colori accesi e vivaci come il fucsia, ma si trova anche bianco.

  1. BACCHE

Sono perfette per aggiungere un tocco moderno o di colore a bouquet e allestimenti: dal grigio argento delle bacche di SILVER BRUNIA, al rosso del BIANCOSPINO o dell’AGRIFOGLIO (attenzione alle spine delle foglie, però), al blu-viola del GINEPRO, al giallo e arancione del CORBEZZOLO (queste sono anche commestibili, in caso di languorino se ne può approfittare :) )

  1. IPERICO

Chiamato Erba di San Giovanni, è una pianta che non teme il freddo. I suoi fiori di colore giallo oro sono accompagnati anche da bacche rosse o rosa salmone.

  1. ERICA

La varietà di Erica che fiorisce nella stagione invernale è la “Gracilis” riconoscibile dalle foglie aghiformi di un verde intenso e dai fiori rosa (si possono trovare anche bianchi o rossi) resistenti fino alla fine dell’inverno.

Ovviamente questa è una lista parziale, perché ce ne sono molto altri a seconda anche di dove abiti.

Però quello che volevo farti capire è che a volte ci lasciamo trascinare dai “sentito dire”, mentre se approfondiamo la conoscenza e ci informiamo meglio si possono scoprire altre “verità”.

;)


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.bluesilverevents.com/home/templates/jf_couda/html/com_k2/masonry/item.php on line 260
Read 26 times