DIFFERENZE TRA MATRIMONIO CIVILE AUTENTICO E SIMBOLICO

Rate this item
(1 Vote)

LE DIFFERENZE TRA MATRIMONIO CIVILE AUTENTICO E SIMBOLICO

 

Sicuramente conoscerai la differenza tra matrimonio civile e matrimonio religioso (soprattutto se hai letto “LA TUA GUIDA AI MATRIMONI CIVILI”che puoi avere GRATIS cliccando qui).

Forse, però,

come la maggioranza degli sposi, non sai che anche il matrimonio civile non può essere celebrato ovunque.

 

Ma come – dirai - tanti miei amici si sono sposati in posti meravigliosi!”.

 

È vero che è possibile sposarsi in location davvero splendide, palazzi, ville, giardini e persino in spiaggia!

 

Però c’è un “PERÒ”.

Bisogna vedere che TIPO di matrimonio che è stato celebrato.

 

Prima di tutto devi sapere che esistono due tipi di RITI per il MATRIMONIO CIVILE:

  1. RITO AUTENTICO

  2. RITO SIMBOLICO

 

Se già hai in mente una location particolare dove sai che si celebrano matrimoni con rito civile, questa è la prima cosa che devi chiedere: è AUTENTICO O SIMBOLICO?

 

Purtroppo, succede spesso che nelle location danno per scontato che tu lo sappia già e invece è meglio chiedere sempre, bisogna fare molta attenzione.

 

Il motivo per cui questa domanda è fondamentale te lo spiego subito, ma credo che lo avrai già intuito:

  1. Il rito AUTENTICO HA VALORE LEGALE

  2. Il rito SIMBOLICO NON HA VALORE LEGALE

 

Non lasciarti fuoviare dalla parola RITO o CERIMONIA, qui non si tratta di questioni religiose, ma dell’atto CIVILE che viene redatto al momento che due persone vogliono unirsi in matrimonio.

Tutto qui.

 

Il rito non è altro che il MOMENTO UFFICIALE in cui si diventa:

MARITO E MOGLIE

MOGLIE E MOGLIE

MARITO E MARITO.

 

Infatti tutto quello che trovi scritto qui vale anche nel caso delle UNIONI CIVILI ;)

 

Perché ricordati che il rito civile è per acquisire i DIRITTI CIVILI, cioè validi per lo Stato, mentre quello religioso ha valore solo per la Chiesa e non dà alcun diritto, se non quello di adempiere ad un sacramento.

 

Perciò se vuoi unirti DAVVERO in matrimonio, cioè essere una coppia di sposi riconosciuta dallo Stato, con tutti i diritti legali che ne conseguono (eredità, etc.), sceglierai una location dove sia possibile celebrare il RITO AUTENTICO.

 

Queste location prendono il nome di CASE COMUNALI e possono essere all’interno di strutture di proprietà del Comune, oppure strutture private che hanno ottenuto apposita “delega” dal Comune stesso alla celebrazione del rito civile.

 

Queste strutture private non sono molte, quindi bisogna informarsi presso il Comune di appartenenza, anche perché ogni anno possono cambiare (dipende dalle richieste delle location e dalla concessione dei Comuni).

 

Quindi se vuoi sposarti con rito civile autentico nelle stessa location di qualche tuo amico, non stupirti se non sarà più possibile farlo.

 

Oltre al valore legale vediamo quali sono le altre principali differenze, vantaggi e svantaggi e tipologia del rito:

RITO CIVILE AUTENTICO

Location

Rito

Pro

Contro

Uffici comunali

Molto breve, spesso anche senza scambio degli anelli (bisogna chiedere)

- Quasi sempre GRATIS

- Solo costi marche da bollo

- Ambiente spesso poco “romantico”

- Orari di ufficio

Altra proprietà comunale

Breve, ma leggermente personalizzabile con scambio degli anelli (dipende dal Comune)

- Chiese sconsacrate, palazzi di pregio

- Ambiente più romantico

- Disponibilità da prenotare

- Costo aggiuntivo variabile in base alla residenza

Location privata

Può arrivare anche a 30’ con maggiore personalizzazione, ma sempre a discrezione del messo comunale

- Ville, castelli, palazzi, spiaggia

- Stesso posto per cerimonia e ricevimento: maggiore comodità per gli ospiti

- Disponibilità da prenotare

- Costo aggiuntivo molto variabile in base alla residenza e al giorno

 

RITO CIVILE SIMBOLICO

Location

Rito

Pro

Contro

Location privata

Può essere personalizzato come si vuole (anelli, letture, discorsi degli amici, etc.), senza alcun vincolo, tranne quelli della location stessa (luogo, spazi, etc.)

- Ville, castelli, palazzi, spiaggia

- Scelta più ampia

- Doppia tempistica per la celebrazione ufficiale e quella simbolica

- Costo aggiuntivo per l’allestimento del rito

Abitazione privata

Può essere personalizzato come si vuole (anelli, letture, discorsi degli amici, etc.), senza alcun vincolo

- Nessun costo di affitto, ma solo del servizio catering e ricevimento

- Doppia tempistica per la celebrazione ufficiale e quella simbolica

- Costo aggiuntivo per l’allestimento del rito

 

Come vedi ci sono delle differenze, in particolare sul discorso della DOPPIA TEMPISTICA con due celebrazioni: una autentica ed una simbolica.

Ma non c’è da stupirsi.

 

Fino a poco tempo fa, ai tempi delle nostre nonne o anche bisnonne, anche il RITO RELIGIOSO era separato da quello CIVILE perciò anche loro si sposavano DUE VOLTE (anche non a breve distanza): una volta in comune ed una in chiesa.

 

E sicuramente ogni volta veniva intesa come un VERO matrimonio, con una VERA valenza.

 

Perciò quello che oggi si chiama SIMBOLICO è un rito che permette di esprimere (senza connotazioni religiose) l’Amore VERO tra due persone, l’Amore dei loro parenti ed amici, attraverso dei SIMBOLI.

 

Questi simboli sono scelti dagli sposi stessi, ecco perché si parla di MASSIMA PERSONALIZZAZIONE e perché il rito simbolico li rappresenta più di tutti gli altri riti.

 

 

Ecco perché il rito simbolico non è una “pagliacciata”, non è una “recita”, ma, se ben organizzato, può essere l’espressione più AUTENTICA dell’Amore tra due persone :)

 ;)

Ph- credits Cosimo Sinforini


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.bluesilverevents.com/home/templates/jf_couda/html/com_k2/masonry/item.php on line 260
Read 37 times